Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 09-08-2021

Situazione e Evoluzione Generale

La Corrente a Getto tende ora a scavare una vasta saccatura che andrà posizionandosi in pieno oceano atlantico consentendo la risalita in area mediterranea di un imponente e vasta figura alto-pressoria di matrice africana. L’influenza di questa area anticiclonica andrà temporaneamente ad estendersi anche al sud della Francia fino a lambire il sud della Germania. Ciò garantirà condizioni di diffuso bel tempo con temperature che aumenteranno sensibilmente raggiungendo valori notevoli. Al di sopra di questa figura alto-pressoria, e quindi sull’Europa centrale e settentrionale rimarrà viva una circolazione fresca e umida atlantica con condizioni di tempo variabile e temperature fresche. La nostra penisola si troverà inserita, soprattutto nell’area insulare e meridionale, nella parte centrale dell’alta africana con termiche che raggiungeranno valori di 28-30°C alla quota di 850hPa (~1500m), portando al suolo temperature che nelle aree interne e più riparate delle isole e del sud supereranno facilmente i 40°C. L’afa comunque si darà sentire su tutta la penisola alimentando condizioni di disagio nelle pianure del centro-nord e su tutta la Val Padana. Tale situazione è prevista perdurare fino alla fine della seconda decade del mese quando una depressione atlantica in arrivo dalla Francia tenderà a scalzare il dominio anticiclonico portando con se piogge e temporali, che dati i contrasti termici con l’aria africana pre-esistente potrebbero essere anche di forte intensità ed accompagnati da volente grandinate e possibile formazione di super-celle. Tutto ciò è comunque ancora da confermare nelle future emissioni modellistiche. In conclusione si conferma oramai l’assenza totale dell’Anticiclone delle Azzorre, tipico delle vecchie estati, a dimostrazione di come l’assetto barico sia oramai dominato anche nel trimestre estivo dall’attività diretta della Corrente a Getto.

Previsioni per il giorno 09-08-2021

Nord
Cieli sereni o poco nuvolosi con al più degli addensamenti pomeridiani a ridosso dei rilievi alpini dove potrebbero svilupparsi locali rovesci in particolare sulla cresta di confine delle Alpi di nord-est. Torna un po di afa nelle sulla bassa Val Padana.

Centro
Cieli sereni o poco nuvolosi salvo il transito di modeste velature nel corso della giornata che risulteranno più compatte sui versanti tirrenici centrali. Farà caldo con condizioni di afa in netto aumento in particolare nelle zone interne più riparate.

Sud e Isole
Condizioni di diffuso bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi salvo il transito di nubi alte e stratiformi. Tornerà a fare molto caldo in particolare all’estremo sud e sulle isole ad opera dell’ingresso diretto di una rimonta dell’anticiclone afro-mediterraneo che porterà isoterme prossime alla +28-30°C a 850hPa.

Temperature
Temperature massime in ulteriore aumento, più sensibile sulle regioni meridionali e sulle due isole maggiori dove nelle zone più interne e riparate si raggiungeranno punte prossime ad i 40°C. Minime nel complesso stazionarie o al più in lieve aumento lungo le zone costiere delle regioni meridionali. Nuovamente valori oltre la media, specie al sud, per l’irrompere a tutte le quote di una bolla di aria africana molto calda.

Venti e Mari
Venti tra deboli e moderati tra est e sud-est con temporanei rinforzi al sud e sulle due isole maggiori. Mari da poso-mossi sui settori adriatici fino a mossi altrove. Localmente molto-mossi tra Sicilia e Sardegna durante le ore centrali della giornata.

Previsioni per il giorno 10-08-2021

Nord
Cieli in gran parte sereni con al più qualche addensamento pomeridiano più consistente sulla cresta di confine delle Alpi di nord-est dove non sono da escludersi dei deboli ed isolati rovesci. Clima caldo ed afoso specialmente nella bassa Val Padana.

Centro
Cieli sereni o poco nuvolosi salvo il transito di modeste stratificazioni a partire dalla seconda parte della giornata e soprattutto lungo le zone tirreniche. Qualche innocuo addensamento pomeridiano sarà possibile sulle cime più alte dell’Appennino. Ulteriore aumento del caldo e dell’afa in particolare nelle zone interne più riparate.

Sud e Isole
Condizioni di di bel tempo salvo la presenza di modeste stratificazioni che veleranno i cieli ad iniziare dalle regioni più occidentali. Clima decisamente caldo con valori termici eccezionali e afa insopportabile nelle zone più interne data la presenza diffusa in quota dell’isoterma 28-30°C a 850hPa di diretta estrazione africana.

Temperature
Temperature massime in ulteriore aumento soprattutto sulle regioni meridionali e sulle isole dove localmente nelle zone interne più riparte si supereranno i 40°C. Minime nel complesso stazionarie o in lieve aumento lungo le zone costiere e nelle pianure in prossimità della costa. Valori decisamente oltre la media, specie al sud, per l’irrompere a tutte le quote di una bolla di aria africana molto calda.

Venti e Mari
Venti tra deboli e localmente moderati a prevalente regime di brezza con leggera componente sciroccale sulle regioni meridionali tirreniche e sulle due isole maggiori. Mari da poco-mossi sui settori adriatici, fino a mossi sui settori tirrenici in particolare attorno alle due isole maggiori.