Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 03-10-2021

Situazione e Evoluzione Generale

Una vasta saccatura atlantica incastrata tra un anticiclone sulla Russia ed uno in Atlantico tende ad interessare tutta l’Europa portando piogge intense e temporali uniti ad un calo drastico delle temperature. Nella traslazione verso est tale saccatura tenderà ad investire anche la nostra penisola iniziando dal nord e dal centro-nord dove, dalla giornata di domenica, sono previste intense precipitazioni accompagnate da temporali e grandinate. Allerta idrogeologico di livello alto su tutto il nord-ovest e la Toscana nord-occidentale. Altrove tempo da prima variabile con successiva tendenza ad un peggioramento sulle zone tirreniche che sarà accompagnato da temporali sparsi con direttrice nord-ovest sud-est attivi nei primi giorni della settimana entrante. Le temperature tenderanno gradualmente a diminuire, soprattutto nei valori massimi, rientrando nelle medie tipiche del periodo.

Previsioni per il giorno 03-10-2021

Nord
Marcato peggioramento del tempo sulle regioni occidentali con piogge e temporali diffusi, anche intensi sull’arco alpino, sul Piemonte e sulla Liguria. Generalmente asciutto sulle zone più orientali con al più qualche debole rovescio tra Friuli e Veneto. In serata ingresso di violenti temporali sulla Liguria.

Centro
Nubi in aumento ad iniziare dalle regioni tirreniche con la possibilità di rovesci sparsi lungo le zone costiere nel corso della giornata. Asciutto sul versante adriatico con spazio anche per ampie schiarite. Tendenza dalla serata ad un ulteriore peggioramento con pogge in ingresso più deciso sulla Toscana.

Sud e Isole
Ancora instabile sulla Sicilia e localmente sulla Sardegna sud-orientale dove saranno possibili temporali sparsi, localmente di moderata-forte intensità. Altrove cieli poco o parzialmente nuvolosi con addensamenti più consistenti nell’entroterra tirrenico dove non sono del tutto da escludersi locali rovesci pomeridiani.

Temperature
Temperature massime in calo sulle regioni nord-occidentali e la Toscana mentre saranno stazionarie altrove con valori piuttosto elevati, superiori alle medie, al centro-sud e isole. Minime in lieve aumento a causa della ventilazione meridionale e dei cieli parzialmente nuvolosi nottetempo.

Venti e Mari
Venti moderati da scirocco su tutta la penisola tendenti nel corso della giornata a rinforzare fino a forti sui crinali alpini, al largo e sulle due isole maggiori. Mari mossi con moto ondoso in rapido aumento. Dalla sera mare molto-mosso, in particolare al largo e sui settori settentrionali e insulari.

Previsioni per il giorno 04-10-2021

Nord
Tempo perturbato con precipitazioni intense e diffuse in particolare sulle zone alpine e le zone occidentali. Allerta per rischio idrogeologico dovuto a forti temporali su Liguria, Piemonte e Lombardia. Possibili grandinate nella fase iniziale dei temporali. Maggiore variabilità all’estremo nord-est e sull’est dell’Emilia dove i cieli saranno irregolarmente nuvolosi e le precipitazioni deboli e sparse.

Centro
Deciso peggioramento nel corso della giornata lungo la fascia tirrenica con precipitazioni abbondanti sulla Toscana. Attenzione la fenomenologia risulterà di forte intensità su Lunigiana e Garfagnana a e nelle vallate della Toscana settentrionale. Dalla sera i temporali investiranno anche il Lazio con possibili grandinate. Probabile formazione di una linea di groppo temporalesca davanti alle coste toscane. Tempo variabile sulle zone adriatiche con spazio anche per delle schiarite nella parte iniziale della giornata.

Sud e Isole
Cieli poco o parzialmente nuvolosi con tendenza nel corso della giornata ad un aumento delle nubi medio-alte ad iniziare dalle zone più occidentali e dalle isole. Dal pomeriggio ingresso di precipitazioni sul nord della Sardegna e locali rovesci anche sul sud della Sicilia. Tempo migliore lungo il versante adriatico con anche delle ampie schiarite.

Temperature
Temperature nel complesso stazionarie salvo delle locali diminuzioni al nord ed al centro-nord laddove saranno presenti condizioni di maltempo. Minime in lieve aumento dovuto alla presenza di copertura nuvolosa nottetempo ed ad un richiamo mite sciroccale di natura prefrontale.

Venti e Mari
Venti tra moderati e forti da scirocco con raffiche fino a molto-forti sui crinali alpini e sul mar Tirreno. Tendenza dalla sera alla rotazione dei venti da libeccio sull’alto Tirreno. Mari da mossi sui settori adriatici, fino a molto-mossi sui settori tirrenici. Dalla sera moto ondoso in ulteriore aumento sul Tirreno con mari a tratti agitati.