Archivio Bollettini

Bollettino del 22-07-2020

Previsioni per il giorno 22-07-2020

Situazione ed Evoluzione
La propaggine orientale dell’Anticiclone delle Azzorre tende ad interessare il Mediterraneo occidentale e la nostra penisola, in particolar modo il centro ed il sud. Al nord, la vicinanza di un flusso perturbato oltralpe determinerà condizioni di tempo variabile con sviluppo di temporali su tutto l’arco alpino. Questi temporali durante la serata tenderanno a sconfinare sulle pianure di Piemonte, Lombardia ed in parte del Trentino e del Veneto. Temperature in ulteriore aumento con condizioni di afa moderata.

Nord
Cieli parzialmente nuvolosi con addensamenti più consistenti sui rilievi alpini dove nel corso del pomeriggio si svilupperanno temporali a tratti diffusi. tendenza dalla serata a sconfinamento dei temporali sulle aree pianeggianti a nord del Po. Possibile fenomenologia a tratti intensa visti indici CAPE/Lifted molto favorevoli.

Centro
Cieli sereni o poco nuvolosi con tendenza nel corso della giornata ad un parziale aumento della nuvolosità alta e stratiforme a partire da ovest. Locali addensamenti più consistenti sui rilievi con possibili temporali sull’Appennino Tosco-Emiliano, in attenuazione serale.

Sud e Isole
Cieli sereni o poco nuvolosi salvo il passaggio di nubi alte e stratiformi sulla Sardegna e la presenza di innocui addensamenti pomeridiani sui rilievi appenninici.

Temperature
Temperature massime in ulteriore aumento con punte fino a 35-36°C sull’Emilia e nelle zone pianeggianti del centro-nord. Afa in netto aumento con condizioni di parziale disagio nelle pianure più interne. Minime anch’esse in aumento specie al nord e lato tirrenico con valori anche oltre i 20°C.

Venti e Mari
Ventilazione debole a regime di brezza con rinforzi lungo i litorali nel pomeriggio. Venti occidentali in lieve rinforzo sul Ligure e l’alto Tirreno. Mari calmi al mattino, poco-mossi al pomeriggio. Moto ondoso in lieve aumento sul Tirreno settentrionale.

Previsioni per il giorno 23-07-2020

Situazione ed Evoluzione
Il campo alto-pressorio di matrice azzorriana tende gradualmente a ritirarsi dal Mediterraneo consentendo la discesa di latitudine del flusso perturbato nord-atlantico. Tempo di conseguenza in rapido peggioramento sulle regioni settentrionali con temporali che dalle Alpi di nord-ovest tenderanno ad estendersi alle pianure nel corso della giornata. Sul resto della penisola tempo stabile e soleggiato salvo un incremento dell’instabilità a ridosso dei rilievi appenninici con locali rovesci. Peggiora dal tardo pomeriggio sulla Toscana.

Nord
Cieli irregolarmente nuvolosi con tendenza nel corso della giornata ad un rapido peggioramento con temporali in progressione ovest-est. Data la forte energia in gioco, avvalorata da indici CAPE e Lifted favorevoli, potrebbero innescarsi fenomeni molto violenti accompagnati da colpi di vento e grandinate. Forte e diffuso maltempo in serata.

Centro
Cieli poco nuvolosi con addensamenti più consistenti sui rilievi dove non si escludono brevi rovesci o temporali. Peggioramento nel corso del pomeriggio sulla Toscana con temporali sparsi, anche di forte intensità, specie in Appennino e sul nord della regione.

Sud e Isole
Cieli sereni o poco nuvolosi salvo il passaggio di nubi medio-alte e stratiformi sulla Sardegna. Addensamenti più consistenti nel pomeriggio sulla Calabria interna con locali temporali in intensificazione serale.

Temperature
Temperature massime stazionarie su valori leggermente al di sopra della media. Punte fino a 35-36°C sull’Emilia e nelle zone pianeggianti del centro-nord con afa moderata. Calo sensibile dal tardo pomeriggio sul nord al sopraggiungere dei temporali. Minime stazionarie con valori anche oltre i 20°C specie al nord e lato tirrenico.

Venti e Mari
Ventilazione debole a regime di brezza con rinforzi lungo i litorali nel pomeriggio. Colpi di vento anche intensi in uscita ad i lati delle celle temporalesche. Venti occidentali in lieve rinforzo sul Ligure e l’alto Tirreno. Mari calmi al mattino, poco-mossi al pomeriggio.