Archivio Bollettini

Bollettino del 20-12-2020

Previsioni per il giorno 20-12-2020

Situazione ed Evoluzione
La situazione meteorologica su scala europea si mantiene instabile ad opera di un vigoroso flusso perturbato atlantico che sta interessando direttamente la Gran Bretagna ed il nord Europa con condizioni di diffuso maltempo. Una serie di saccature riuscirà ad insinuarsi anche sull’Europa meridionale fino a giungere nel Mediterraneo portando cieli coperti con deboli pioviggini a tratti diffuse in un contesto molto umido e nebbioso, tipico del flusso atlantico invernale. Sulla nostra penisola le condizioni meteo trascorreranno all’insegna della variabilità con addensamenti più consistenti sulle due isole maggiori ed al nord ovest dove insisteranno delle piogge a tratti diffuse. Possibili temporali sulla Sicilia orientale. L’elevata umidità e la scarsità di vento favorirà la formazione di estese nebbie nelle pianure del nord e localmente in quelle del centro-nord. Temperature in lieve aumento sia nei valori minimi che in quelli massimi con ventilazione debole a prevalente direzione sciroccale.

Nord
Cieli nuvolosi con nubi in ulteriore aumento sulle zone occidentali dove vi saranno delle piogge a tratti diffuse specie sulla Liguria ed il basso Piemonte. Possibili deboli nevicate sulle Alpi occidentali attorno ad i 1400-1500m. Formazione di dense nebbie nottetempo su tutta la Val Padana, specie quella orientale, che tenderanno a persistere per buona parte della giornata rendendo l’atmosfera grigia e cupa.

Centro
Cieli irregolarmente nuvolosi con addensamenti più consistenti sui versanti occidentali dove non si escludono delle deboli pioviggini in particolare sulla Toscana centro-settentrionale. Aperture più ampie lungo le coste adriatiche. Foschie dense o locali banchi di nebbia al mattino nelle vallate più interne.

Sud e Isole
Nubi sparse con addensamenti più consistenti sulla Sardegna, l’estremo sud peninsulare e sulla Sicilia orientale dove vi saranno rovesci sparsi o locali temporali specie nel corso del pomeriggio. Locali banchi di nebbia nelle valli interne nottetempo.

Temperature
Temperature massime in lieve aumento più marcato lungo le coste e sulla fascia tirrenica. Massime ancora piuttosto basse in alcune aree della Val Padana interessate da nebbie persistenti. Minime anch’esse in lieve aumento un po su tutte le zone fino a valori al di sopra delle medie del periodo.

Venti e Mari
Ventilazione debole o al più moderata tra est e sud-est con locali rinforzi nelle ore centrali della giornata sui settori tirrenici e sulle due isole maggiori. Mare da calmo o al più poco mosso l’Adriatico, fino a mosso il Tirreno specie ad ovest di Sicilia e Sardegna.

Previsioni per il giorno 21-12-2020

Situazione ed Evoluzione
La corrente a getto nord-atlantica rimane tesa nei pressi della Gran Bretagna ed il nord Europa pilotata da una vasta depressione tra Scandinavia e Scozia. Su queste zone il tempo sarà perturbato con precipitazioni diffuse e forti venti. Sul resto del continente europeo tempo variabile con passaggi instabili associati ad isolati rovesci che si spingeranno a tratti fino in area mediterranea, in un contesto che comunque si manterrà prevalentemente alto-pressorio. Sulla nostra penisola condizioni di spiccata variabilità con spazio per rasserenamenti ed addensamenti più consistenti al nord-ovest e sulle estreme regioni meridionali, zone nelle quali ci saranno rovesci sparsi o locali temporali. Dalla sera tendenza ad un peggioramento sulla cresta di confine alpina con nevicate sparse. L’elevata umidità e la scarsità di vento favorirà la formazione di estese nebbie nelle pianure del nord e localmente in quelle del centro-nord. Temperature stazionarie su valori al di sopra delle medie del periodo specie nei valori minimi. Ventilazione debole di direzione variabile.

Nord
Cieli poco o parzialmente nuvolosi con nubi più compatte sulla Liguria ed il Piemonte meridionale dove non si escludono delle deboli pioviggini. Tendenza dalla serata ad un aumento delle nubi sulla cresta alpina con associate nevicate sparse fino sui 1400m. Formazione di dense nebbie nottetempo su tutta la Val Padana che tenderanno a persistere per buona parte della giornata rendendo l’atmosfera grigia e cupa.

Centro
Cieli parzialmente nuvolosi con addensamenti più consistenti a ridosso dei rilievi e sulla Toscana dove non sono da escludersi delle deboli e sporadiche pioviggini. Aperture più ampie sulle coste laziali specie nel corso del pomeriggio. Foschie dense o locali banchi di nebbia al mattino nelle vallate più interne.

Sud e Isole
Nubi sparse con addensamenti più consistenti sull’estremo sud peninsulare e sulla Sicilia orientale dove vi saranno rovesci sparsi o locali temporali in particolare nelle ore centrali della giornata. Locali banchi di nebbia nelle valli interne nottetempo in rapida dissoluzione al mattino.

Temperature
Temperature massime in lieve aumento più marcato lungo le coste e sulla fascia tirrenica. Massime ancora piuttosto basse in alcune aree della Val Padana interessate da nebbie persistenti. Minime anch’esse in lieve aumento un po su tutte le zone fino a valori al di sopra delle medie del periodo.

Venti e Mari
Ventilazione debole o al più moderata di direzione variabile con locali rinforzi da settentrione al sud e sulla Sicilia. Rinforzi durante i temporali. Mare da calmo o al più poco mosso l’Adriatico, fino a localmente mosso il Tirreno specie ad ovest di Sicilia e Sardegna.