Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Venerdì 26 Gennaio 2024 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Situazione barica contraddistinta da un forte ramo islandese del Vortice Polare che invia tese correnti zonali sul comparto centro-settentrionale europeo, dove il tempo sarà ventoso e perturbato. Inoltre tenderanno a formarsi depressioni sul comparto azzorriano, il cui flusso ascendente si allungherà fino a confluire nella depressione islandese. Tale scenario barico favorirà l’intensificazione della rimonta anticiclonica a trazione subtropicale, che oramai avrà invaso tutta l’Europa sud-occidentale e mediterranea, portando termiche in quota molto al di sopra della media. Inverno relegato tra Scandinavia e Russia.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Venerdì 26 Gennaio 2024

NORD
Tempo grigio ed umido in Val padana, dove insisteranno molte nebbie che persisteranno per buona parte della giornata, lasciando i cieli coperti dove tenderanno a sollevarsi parzialmente. Altrove poche nubi, in aumento sulla cresta alpina, lambita dal flusso umido zonale centro-europeo, dove dal pomeriggio si avranno locali nevicate.

CENTRO
Stabile e soleggiato sui rilievi e lungo la fascia adriatica, mentre altrove insisteranno diffusi addensamenti di tipo basso lungo le coste e banchi di nebbia nelle pianure interne. Le nebbie potrebbero localmente persistere per buona parte della giornata.

SUD ED ISOLE
Bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi salvo qualche nube bassa sul comparto insulare e tirrenico. Non sono da escludersi sporadici banchi di nebbia mattutini nelle valli interne.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve calo nelle zone di pianura interessate dalle nubi basse o dalle nebbie. Minime in ulteriore lieve aumento un po ovunque. Valori decisamente superiori alle medie, soprattutto ad alta quota.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e localmente moderata a prevalente componente nord-occidentale. Mari da poco mossi a mossi. Localmente molto mossi tra le due isole maggiori.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Week-end contraddistinto dall’alta pressione che continuerà ad insistere ben salda sulla nostra penisola, anche se nelle giornata di Sabato leggere infiltrazioni più fresche da nord sul comparto basso-adriatico e ionico daranno luogo, su dette zone, a locale instabilità con possibili brevi piovaschi. Sole dominante altrove con presenza di fitte nebbie nelle valli del nord, a tratti persistenti. Ulteriore affermazione anticiclonica Domenica con bel tempo su tutte le zone, salvo le consuete nebbie nelle valli del nord ed in forma minore del centro-nord. Temperature nettamente superiori alle medie, in particolare in quota. Venti a dominante settentrionale.