Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Venerdì 19 Gennaio 2024 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Una depressione in uscita dal Canada preme verso est sul comparto nord-occidentale europeo, determinando la rotazione e lo spostamento verso sud di una figura anticiclonica che andrà ad interessare il comparto centrale europeo. Più a sud, in particolare a latitudini mediterranee, permarrà un flusso umido e decisamente instabile di matrice oceanica che porterà condizioni di maltempo tra penisola iberica e comparto italiano, in trasferimento verso i Balcani. In tale frangente verrà agganciata parzialmente e temporaneamente anche dell’aria fredda diretta verso l’Italia.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Venerdì 19 Gennaio 2024

NORD
Molte nubi al mattino sul comparto orientale, accompagnate da piogge diffuse e dall’ingresso di aria fredda dai quadranti orientali. Tale aria fredda determinerà un drastico calo della quota neve, che si assesterà attorno ad i 600m in Appennino ed a bassa quota sulle Alpi di nord-est. Asciutto procedendo verso ovest con schiarite, in estensione ovunque dalla sera.

CENTRO
Rapido aumento delle nubi in area adriatica ed al centro-nord con associate precipitazioni che risulteranno intense e diffuse sui rilievi e lungo la fascia adriatica. L’ingresso di aria fredda di matrice balcanica determinerà nevicate fino a quote collinari dal pomeriggio. Generalmente asciutto in area centrale tirrenica. Ampie schiarite dalla sera iniziando da nord.

SUD ED ISOLE
Nuvolosità irregolare, più compatta sulle isole e sul comparto basso tirrenico. Su queste ultime zone non sono da escludersi locali piovaschi. In serata rapido peggioramento sul nord della Puglia, accompagnato da piogge e neve sui rilievi, in progressivo calo di quota.

TEMPERATURE
Temperature massime in calo iniziando dalle regioni settentrionali e centro-settentrionali. Minime anch’esse in calo, soprattutto al nord e sul comparto centrale interno. Aria fredda balcanica in arrivo dal pomeriggio-sera.

VENTI E MARI
Ventilazione in rapida rotazione e rinforzo dai quadranti nord-orientali iniziando da nord. Ancora raffiche da ponente al sud. Mari molto mossi, con moto ondoso in ulteriore aumento al largo del tirreno e ad ovest della Sardegna.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Deciso miglioramento nella giornata di Sabato al nord ed al centro-nord con ampie schiarite su tutte le zone, salvo la presenza di qualche sporadico banco di nebbia in Val padana tra Piemonte e Lombardia. Il miglioramento sarà accompagnato da aria fredda di matrice balcanica, che porterà tesa ventilazione di grecale. Tale aria fredda continuerà ad alimentare instabilità al centro-sud con piogge sparse e nevicate fino a bassa quota, soprattutto nella prima parte della giornata. Dalla sera ingresso di qualche piovasco sula Sardegna ad anticipare un peggioramento sulle isole per la giornata di Domenica. Altrove bel tempo prevalente con venti in graduale attenuazione. Temperature in sensibile calo su tutte le zone.