Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Sabato 3 Febbraio 2024 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Il flusso perturbato di matrice zonale si fa decisamente teso alle medio-alte latitudini con perno attorno a delle depressioni sul comparto scandinavo. Tale scenario barico consentirà un ulteriore affermazione di un vasto campo anticiclonico azzorriano-subtropicale, che oramai sarà esteso a tutto il comparto euro-mediterraneo, dove le temperature resteranno ben oltre la media ed il tempo sarà sostanzialmente stabile e soleggiato. L’inverno continuerà a mantenersi relegato ad alte latitudini, mantenuto frenato verso est dalla pressione zonale.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Sabato 3 Febbraio 2024

NORD
Stabile e soleggiato soprattutto in collina e montagna, mentre sulle pianure vi saranno fitte nebbie che faticheranno a diradarsi sul comparto padano centro-orientale.

CENTRO
Cieli sereni o poco nuvolosi con formazione di qualche banco di nebbia di prima mattina nelle vallate interne, in fase di successiva rapida dissoluzione. Qualche nube bassa sui settori medio-alto toscani, specie costieri.

SUD ED ISOLE
Bel tempo con cieli in gran parte sereni salvo qualche nube sparsa del tutto innocua. Non sono da escludersi sporadici banchi di nebbia mattutini nelle vallate più interne e riparate.

TEMPERATURE
Temperature massime ancora in aumento con termiche nettamente superiori alle medie a tutte le quote. Valori più bassi nei fondovalle interessati dalle nebbie persistenti. Minime nel complesso stazionarie.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e moderata a dominante settentrionale. Residui rinforzi all’estremo sud. Rotazione dei venti da sud-ovest sull’alto Tirreno. Mari da poco mossi a mossi a tratti soprattutto sui bacini meridionali e dal pomeriggio tra Liguria e Toscana.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

L’alta pressione non demorde e continuerà ad inglobare totalmente la nostra penisola con termiche in quota nettamente ed in modo continuativo al di sopra della media. I cieli saranno sgombri da nubi sui rilievi, sul comparto centro-meridionale e sulle isole, mentre nelle pianure del nord ed in quelle del centro-nord vi saranno nebbie o banchi di nubi basse che renderanno l’atmosfera cupa e grigia. Le nebbie risulteranno più diffuse e persistenti nella giornata di Lunedì. Temperature in ulteriore aumento ove soleggiato, mentre si manterranno piuttosto basse nelle zone con nebbia. Venti deboli tra ovest e nord-ovest.