Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Sabato 27 Gennaio 2024 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

La parte settentrionale di una depressione ad ovest della penisola iberica confluisce nel ramo islandese del Vortice Polare dando vita ad una saccatura in pieno oceano Atlantico. Tale scenario barico porterà ad un ulteriore intensificazione del richiamo mite subtropicale, inserito in una vasta area anticiclonica stazionante sull’Europa centro-occidentale e mediterranea. Su dette zone il tempo sarà stabile e decisamente mite con termiche in quota che tra Spagna e settore insulare italiano sfonderanno il muro della 15 a 850hPa, valori eccezionali tipici di inizio estate. L’inverno resterà relegato ad alte latitudini e sul comparto est-europeo-russo.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Sabato 27 Gennaio 2024

NORD
Stabile e soleggiato ad alta quota, mentre sulle pianure insisteranno diffusi banchi di nebbia che persisteranno localmente per tutta la giornata. Laddove le nebbie si solleveranno parzialmente i cieli resteranno perlopiù coperti.

CENTRO
Poche nubi soprattutto in area collinare e montana, mentre sulle pianure si avranno banchi di nubi basse o nebbie mattutine. Nel corso del pomeriggio qualche nube in più sul comparto medio-adriatico, dovuta a refoli più freschi da nord.

SUD ED ISOLE
Bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi. Dal pomeriggio aumentano le nubi in area basso-adriatica e ionica a causa dell’ingresso di aria leggermente più fresca in quota da nord. Non sono del tutto da escludersi isolati deboli rovesci in Puglia.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve aumento lungo la fascia tirrenica e sulle isole. Valori piuttosto bassi nei fondovalle del nord interessati dalle nebbie persistenti. Minime nel complesso stazionarie. Valori nettamente superiori alle medie, specie in quota.

VENTI E MARI
Ventilazione a prevalente componente settentrionale di intensità debole, tendente a rinforzare in area basso-adriatica. Mari da poco mossi sui bacini settentrionali, a mossi altrove. Moto ondoso in aumento dal pomeriggio sul comparto ionico con mari che diverranno a tratti molto mossi.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Continuerà il dominio imperterrito dell’anticiclone subtropicale a garanzia di giornate all’insegna del tempo stabile con sole prevalente sui rilievi, sulle isole ed al centro-sud. Altrove avremo addensamenti di tipo basso e nebbie nei fondovalle, che risulteranno persistenti per tutta la giornata sul comparto padano centro-orientale, rendendo l’atmosfera cupa e grigia. Le temperature saranno nettamente al di sopra delle medie in quota, mentre si manterranno su valori piuttosto bassi nelle valli interessate dalle nebbie. Ventilazione tra debole e moderata a dominante settentrionale con qualche rinforzo sulle regioni meridionali adriatico-ioniche.