Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Sabato 26 Agosto 2023 & Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

L’Alta delle Azzorre si manterrà salda in oceano e protesa verso nord, consentendo l’alimentazione fredda polare ad un sistema perturbato che interessa tutti i settori centro-settentrionali europei. Questa struttura depressionaria evolverà in saccatura, che scenderà meridiana verso sud fino a fare ingresso nel Mediterraneo nel corso del week-end, dando il via ad un brusco peggioramento alle medio-basse latitudini che sancirà la definitiva rottura estiva.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Sabato 26 Agosto 2023

NORD
Peggiora su tutto il comparto alpino e sulle regioni centro-occidentali con rovesci e temporali che si faranno intensi e diffusi nel corso del pomeriggio. Attenzione, possibili fenomeni violenti tra Piemonte e Lombardia. Nubi sparse altrove in graduale aumento.

CENTRO
Sole prevalente con cieli sereni o poco nuvolosi. Formazione di qualche nube pomeridiana sui rilievi, più compatta sull’Appennino centrale, dove non sono da escludersi sporadici piovaschi. Ancora molto caldo nelle pianure interne.

SUD E ISOLE
Bel tempo con cieli in gran parte sereni. Nel corso del pomeriggio formazione di addensamenti sui maggiori rilievi appenninici, dove non sono da escludersi isolati rovesci. Caldo intenso nell’entroterra.

TEMPERATURE
Temperature massime in diminuzione al nord nelle zone interessate dai temporali, sostanzialmente stazionarie altrove. Minime nel complesso stazionarie ed ovunque superiori ad i 20°C, valori tipici delle cosiddette notti tropicali.

VENTI E MARI
Ventilazione debole a regime di brezza, tendente a ruotare tra sud e sud-est iniziando da nord. Mari da calmi a localmente poco-mossi, con moto ondoso in lieve aumento dalla sera.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Una saccatura polare marittima si avvicina al Mediterraneo ed vi irromperà direttamente nella giornata di Lunedì. Intanto, già Domenica, il nord sarà interessato dalla parte prefrontale del peggioramento con intensa attività temporalesca, specie sul comparto centro-occidentale, dove i temporali risulteranno molto intensi. Lunedì il maltempo interesserà anche il centro-nord e la Sardegna con forti temporali, uniti all’approfondimento di una stretta depressione in sede sarda. Crollo termico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *