Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Mercoledì 31 Gennaio 2024 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Il getto zonale si mantiene teso ad alte latitudini con un ramo islandese del Vortice Polare ben attivo. Di conseguenza avremo condizioni di tempo marcatamente perturbato sul comparto inglese e centro-settentrionale europeo, mentre a più basse latitudini continuerà ad insistere una vasta area anticiclonica ad alimentazione subtropicale che ingloba tutto il Mediterraneo centro-occidentale e buona parte del continente europeo. Prosegue dunque una forte anomalia barica che mantiene relegato l’inverno molto ad est, con l’aria mite che addirittura si spinge fino sulla Russia occidentale.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Mercoledì 31 Gennaio 2024

NORD
Cieli poco o parzialmente nuvolosi per il transito di nuvolosità di tipo medio-alto. Ancora fitte nebbie in Val padana che persisteranno per tutta la giornata rendendo l’atmosfera cupa e grigia.

CENTRO
Poche nubi salvo la presenza di qualche nube alta di passaggio o locali nubi basse sul comparto medio-alto tirrenico. Presenza di dense foschie o banchi di nebbia mattutini nelle zone più interne, in dissoluzione durante la tarda mattinata.

SUD ED ISOLE
Bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi salvo blande stratificazioni di passaggio. Possibili isolati banchi di nebbia di prima mattina nelle valli interne.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve aumento. Valori ancora piuttosto bassi nelle pianure interessate dalle nebbie. Minime stazionarie con qualche gelata nelle vallate interne a causa dell’inversione termica. Valori nettamente oltre la media in quota.

VENTI E MARI
Ventilazione debole a dominante settentrionale con qualche rinforzo sul comparto basso-adriatico e ionico. Mari generalmente poco mossi. Mossi a tratti sui bacini meridionali.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

L’alta pressione resterà protagonista dello scenario meteo sulla nostra penisola con condizioni di tempo stabile e soleggiato, salvo la presenza di modesti addensamenti nella giornata di Giovedì. Tali addensamenti risulteranno più compatti al centro-nord e sul comparto alpino. Su queste ultime zone saranno possibili delle isolate precipitazioni, soprattutto sulla cresta di confine, a causa del transito di un impulso instabile sul centro-Europa. Nuovamente ben soleggiato nella giornata di Venerdì. Presenza di fitte nebbie nelle vallate del nord, a tratti persistenti. Temperature in ulteriore aumento. Ventilazione a dominante settentrionale, con rinforzi Venerdì.