Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Mercoledì 24 Gennaio 2024 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Si intensificherà ulteriormente il flusso zonale alle medie latitudini, da ricercare in un marcato ricompattamento del Vortice Polare. Di conseguenza il freddo invernale si troverà nuovamente relegato ad alte latitudini e spinto verso est dalla pressione zonale. Inoltre, sul comparto Atlantico centrale, il getto tenderà ad ondulare leggermente, consentendo l’espansione in area mediterranea di una figura anticiclonica molto mite di stampo in parte azzorriano ed in parte subtropicale. In tale frangente le termiche in quota schizzeranno anche oltre i 10 gradi al di sopra delle medie.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Mercoledì 24 Gennaio 2024

NORD
Poche nubi, salvo la presenza di banchi di nebbia nottetempo e di primo mattino sul comparto padano, che sollevandosi lasceranno i cieli irregolarmente nuvolosi. Qualche nube in più sulla cresta alpina centro-orientale, dove non si escludono locali deboli fenomeni.

CENTRO
Bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi soprattutto in quota e lungo il versante adriatico. Altrove presenza di nuvolosità di tipo medio-basso, più compatta sulla Toscana. Possibile formazione di qualche nebbia mattutina nelle pianure interne.

SUD ED ISOLE
Soleggiato su tutte le zone con al più qualche nube di tipo alto e stratiforme. Possibile formazione di qualche banco di nube bassa sul settore basso-tirrenico.

TEMPERATURE
Temperature massime in ulteriore aumento, maggiormente sensibile al sud e sulle isole. Minime anch’esse in aumento, specie in quota. valori che si porteranno al di sopra delle medie del periodo.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e moderata tra ovest e nord-ovest, con residui rinforzi all’estremo sud e sulla Sicilia. Mari da poco mossi a mossi a tratti. Localmente molto mossi sul comparto ionico ed insulare, con moto ondoso in attenuazione.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Alta pressione in ulteriore rinforzo con termiche in quota che schizzeranno bel oltre la media, arrivando in alcune aree peninsulari anche a punte di oltre i 10 gradi superiori alle medie. Il tempo sarà prevalentemente soleggiato sui rilievi, sulle isole ed al sud, mentre nelle zone pianeggianti di nord e centro-nord vi saranno frequenti banchi di nubi basse e nebbie, che localmente potrebbero persistere per tutta la giornata. Addensamenti anche sulla cresta alpina, specie Venerdì, con associate deboli nevicate, da ricercare in deboli ingerenze umide legate al getto zonale in azione sul centro-Europa. L’inverno si prende una pausa a dimostrazione di come non sia intenzionato a permanere stabilmente in area mediterranea.