Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Martedì 16 Gennaio 2024 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Una vasta azione perturbata gelida di natura scandinava interessa tutto il comparto centro-orientale europeo ed il regno Unito, zone nelle quali si avranno precipitazioni a prevalente carattere nevoso. Tale colata gelida è in deciso affondo meridiano sul lato orientale di un anticiclone nei pressi della Groenlandia, ma non riuscirà a raggiungere il Mediterraneo in quanto una profonda depressione oceanica sui settori iberici stopperà la colata e la dirigerà verso levante. Nel mentre a latitudini mediterranee si riattiverà il flusso umido oceanico.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Martedì 16 Gennaio 2024

NORD
Ampie schiarite sulle zone collinari e montane con cieli sereni o poco nuvolosi, mentre sulle pianure insisteranno fitte nebbie che potrebbero persistere per tutta la giornata sul comparto più occidentale. Dal tardo pomeriggio nubi medio-basse in aumento iniziando da ovest, che diverranno compatte in Liguria dalla sera.

CENTRO
Ampie schiarite al centro-nord e lungo la fascia tirrenica, specie nella prima parte della giornata. Altrove nubi sparse con addensamenti più compatti sul comparto medio-adriatico, dove non sono da escludersi dei deboli piovaschi. dalla sera nuovo aumento delle nubi ad iniziare dalla Toscana. Locali nebbie mattutine nei fondovalle.

SUD ED ISOLE
Nuvolosità irregolare in area peninsulare e sul nord-est della Sicilia, dove vi saranno piogge sparse, a tratti diffuse ed intense. Graduale attenuazione della fenomenologia nella seconda parte della giornata con ingresso di schiarite, più ampie sul comparto adriatico e ionico.

TEMPERATURE
Temperature massime in ulteriore lieve aumento, soprattutto in area centrale, insulare e meridionale. Valori ancora bassi nelle valli del nord interessate dalle nebbie persistenti. Minime anch’esse in lieve aumento. Valori al di sopra delle medie procedendo da nord verso sud.

VENTI E MARI
Ventilazione fino a moderata tra ovest e nord-ovest con locali rinforzi nella prima parte della giornata. Mari da mossi in area adriatica a molto mossi altrove, con moto ondoso in parziale e temporanea attenuazione.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Un nuovo impulso perturbato raggiunge il nord ed il centro-nord nella giornata di Mercoledì, accompagnato da piogge a tratti intense e diffuse. Attenzione, tra Liguria e Toscana le precipitazioni potrebbero risultare abbondanti e temporalesche, tali da determinare allerte per rischio idrogeologico. Torna la neve sull’arco alpino attorno ad i 1000m. Iniziali precipitazioni nevose a bassa quota sul Piemonte causa cuscinetto freddo nei bassi strati. Altrove nubi irregolari con piogge in estensione alla fascia tirrenica. Ancora instabilità Giovedì, in particolare lungo la fascia tirrenica ed al nord-est, zone nelle quali si avranno piogge sparse. Nel complesso asciutto altrove con nebbie nelle valli del nord. Temperature in aumento e venti tesi occidentali.