Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Martedì 12 Dicembre 2023 & Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Un intensa depressione oceanica interessa i settori inglesi, estendendo la sua influenza anche sui settori centrali europei, dove vi saranno condizioni di tempo marcatamente perturbato. Tale depressione distenderà lungo i paralleli zone di alta pressione in sede mediterranea e sposterà ancora più verso levante l’azione fredda presente sull’est del continente europeo ad i confini con la Russia. Tuttavia, ingerenze atlantiche lambiranno le regioni alto-mediterranee, dove avremo molte nubi basse, pioviggini e fitte nebbie nelle valli interne.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Martedì 12 Dicembre 2023

NORD
Molte nubi con cieli grigi e presenza di fitte nebbie nelle valli che tenderanno a persistere per tutta la giornata. Pioviggini sulla Liguria. L’addossamento di aria umida oceanica alle Alpi darà luogo anche a delle nevicate sulla cresta di confine. Dalla sera peggiora a nord del fiume Po con ingresso di piogge, a tratti diffuse.

CENTRO
Cieli coperti in area tirrenica con possibili pioviggini sparse, più probabili sulla Toscana centro-settentrionale. Formazione di locali banchi di nebbia mattutini nelle vallate interne. Qualche timida schiarita lungo i litorali medio-adriatici.

SUD E ISOLE
Nuvolosità irregolare con addensamenti più compatti sui settori basso-tirrenici, dove non sono da escludersi delle deboli piogge. Aperture più ampie all’estremo sud ionico e sulla Sicilia.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve aumento, maggiormente sensibile al sud e sulle isole. Valori ancora piuttosto bassi al nord in occasione delle nebbie. Minime anch’esse in aumento a causa della copertura nuvolosa e delle miti correnti sud-occidentali.

VENTI E MARI
Ventilazione da debole a moderata tra sud e sud-ovest con rinforzi in area tirrenica ed in intensificazione serale un po ovunque. Mari da mossi sul comparto adriatico a localmente molto mossi altrove.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Il flusso perturbato zonale tende ad abbassarsi di latitudine, interessando il Mediterraneo settentrionale e di conseguenza il nord ed il centro-nord della nostra penisola. Infatti, da Mercoledì, avremo piogge sparse al nord, a tratti diffuse in area orientale, in rapido trasferimento verso sud nel corso della giornata, fino ad interessare il centro ed a tratti la Sardegna. Possibilità di locali temporali. Molte nubi anche Giovedì con precipitazioni sparse in area peninsulare, a tratti intense al centro-sud. Fitte nebbie nelle vallate del nord e localmente nelle interne peninsulari. Temperature stazionarie con venti moderati da ponente, in rotazione da maestrale Giovedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *