Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Lunedì 4 Dicembre 2023 & Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Un intensa depressione, inserita in un flusso oceanico basso-zonale, interessa i settori centro-occidentali europei spostandosi verso est e verso l’area alto-mediterranea. Questa depressione contrasterà con l’aria fredda in loco, derivante da vaste alte pressioni in sede polare, gettando le basi per diffuse nevicate fino in pianura sui paesi trans-alpini e sulla Germania. Neve in pianura anche sul comparto settentrionale italiano grazie al cuscinetto freddo del catino padano. Configurazione generale puramente invernale.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Lunedì 4 Dicembre 2023

NORD
Nubi compatte su tutte le zone con tempo in ulteriore peggioramento al nord-ovest, dove faranno ingresso molte precipitazioni. Attenzione, la presenza di uno spesso cuscinetto freddo padano e di una colonna d’aria secca consentirà la caduta di neve fino nelle pianure piemontesi, lombarde e nel piacentino. Dalla sera ulteriore peggioramento con temporali sulla Liguria e neve forte tra cuneese e piacentino. In tarda serata precipitazioni anche verso est.

CENTRO
Nubi sparse al mattino, in rapido aumento ad iniziare dal centro-nord lato tirrenico, dove dal tardo pomeriggio faranno ingresso le prime deboli precipitazioni. Possibili nevicate a bassa quota in una prima fase nelle vallate di Lunigiana e Garfagnana. Le piogge diverranno diffuse in serata sulla Toscana con possibili temporali sulle coste, in estensione all’alto Lazio.

SUD E ISOLE
Ampie schiarite al mattino, specialmente in area peninsulare. Dal pomeriggio aumentano le nubi iniziando dalla Sardegna, in rapida estensione dal pomeriggio verso est. Prime piogge in Sardegna nord-occidentale già nel tardo pomeriggio-sera.

TEMPERATURE
Temperature massime in diminuzione al nord ed al centro-nord. Nel complesso stazionarie altrove. Minime in calo su tutte le zone grazie ad iniziali cieli sgombri da nubi nottetempo. Valori al di sotto della media, specie al nord.

VENTI E MARI
Ventilazione in rotazione e rinforzo dai quadranti meridionali iniziando da ovest. Residui refoli da nord sui settori basso-adriatici e ionici. Mari da mossi sul comparto adriatico a molto mossi altrove, con moto ondoso in lieve aumento sui bacini sardi.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Una depressione attraverserà la penisola nella giornata di Martedì portando maltempo con piogge e temporali. Attenzione, i temporali potrebbero risultare di forte intensità ed accompagnati da grandinate. Tendenza dal pomeriggio a schiarite sulle regioni settentrionali, in estensione al centro-nord. Quota neve in rapida salita. Alternanza di schiarite ed annuvolamenti Mercoledì, che potrebbero dar luogo a qualche sporadico piovasco, più probabile sul comparto sardo, in trasferimento verso sera sulla Sicilia e sul basso Tirreno. Temperature in aumento, specie Mercoledì, con venti ciclonici fino a forti, in attenuazione e rotazione da maestrale.