Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Lunedì 1° Gennaio 2024 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Il flusso zonale atlantico si mantiene decisamente intenso in area centro-settentrionale europea, dove si avranno vari passaggi perturbati, pilotati da una serie di depressioni in scorrimento a latitudini scandinavo-inglesi. Questo flusso umido ed instabile condiziona il tempo anche in area mediterranea, sotto l’azione di intense correnti occidentali che trasporteranno molta umidità e determineranno deboli piogge nelle aree più esposte. Freddo invernale relegato ad alte latitudini e spinto ulteriormente ad est dalla pressione zonale.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Lunedì 1° Gennaio 2024

NORD
Molte nubi su tutte le zone, più compatte in area ligure, dove non sono da escludersi delle deboli ed isolate pioviggini. Formazione di fitte nebbie nelle vallate che localmente potrebbero persistere per tutta la giornata. Qualche timida schiarita in area alpina.

CENTRO
Cieli molto nuvolosi in area tirrenica, dove non sono da escludersi delle deboli pioviggini sparse, più probabili in area toscana. Locali aperture lungo la fascia adriatica, più probabili nel corso della mattinata.

SUD ED ISOLE
Nuvolosità irregolare, in aumento nel corso della giornata e seguita da qualche pioggia in area basso tirrenica, sui settori sardi meridionali e sul nord della Sicilia. Locali schiarite in area basso-adriatica e ionica.

TEMPERATURE
Temperature massime stazionarie, salvo dei leggeri aumenti al sud e sulle isole. Valori piuttosto bassi nelle pianure del nord interessate dalle nebbie. Minime in ulteriore lieve aumento. Termiche ancora superiori alle medie.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e moderata a prevalente direzione sud-occidentale con locali rinforzi in area tirrenica centro-settentrionale. Mari da mossi sul comparto adriatico a localmente molto-mossi in area tirrenica.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Un nuovo impulso perturbato si avvicina alla nostra penisola nella giornata di Martedì determinando un aumento delle nubi al nord ed al centro-nord. Dal pomeriggio si avranno le prime deboli precipitazioni da addossamento tra Liguria e Toscana e nevicate sulla cresta alpina nord-occidentale. Altrove alternanza di nubi e schiarite, più ampie al sud e sulle isole. Qualche piovasco potrebbe interessare anche la Calabria tirrenica. Fitte nebbie nelle valli del nord. Peggiora sensibilmente nella notte tra Martedì e Mercoledì con piogge diffuse, che dal nord si estenderanno al comparto centrale insistendo poi al centro-sud. Ampie schiarite nel corso di Mercoledì iniziando dal nord. Temperature in lieve calo e venti fino a tesi dai quadranti occidentali.