Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Giovedì 24 Agosto 2023 & Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

L’alta pressione subtropicale, attiva sul comparto meridionale europeo e mediterraneo, ha raggiunto il suo massimo di estensione ed intensità. Il tutto è da ricercare nel permanere di depressioni oceaniche alle medio-alte latitudini che estendono la loro influenza verso sud in Atlantico ad ovest del continente europeo. Giungono comunque conferme di un brusco arresto della stagione estiva anche nel Mediterraneo ad opera di una saccatura polare che irromperà a partire dal prossimo week-end.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Giovedì 24 Agosto 2023

NORD
Diffusamente soleggiato al mattino, con tendenza allo sviluppo di nubi pomeridiane sui settori alpini, accompagnate da rovesci o temporali sparsi. Farà molto caldo nelle pianure con valori notevoli sui settori padani centro-occidentali.

CENTRO
Stabile e soleggiato con al più qualche blando addensamento pomeridiano sui maggiori rilievi, più compatto sull’Appennino centrale, dove non sono da escludersi isolati piovaschi pomeridiani. Molto caldo nelle vallate interne del versante tirrenico.

SUD E ISOLE
Poche nubi con tendenza allo sviluppo di cumulonembi pomeridiani sui rilievi e nelle zone interne che evolveranno in temporali sulla cresta appenninica. Qualche temporale si svilupperà anche nell’entroterra calabro-lucano e siciliano.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie o al più in lieve aumento nelle vallate interne dell’alto versante tirrenico con punte localmente fino a 39°C. Minime anch’esse stazionarie ed ovunque superiori a 20°C, valori tipici delle cosiddette notti tropicali.

VENTI E MARI
Ventilazione debole a regime di brezza con dominante settentrionale nel corso del pomeriggio. Mari da calmi sui bacini settentrionali a poco mossi altrove.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

L’alta subtropicale, attiva sulla nostra penisola, si trova al suo apice e inizierà a mostrare i primi segnali di invecchiamento, identificabili nell’incremento dell’instabilità pomeridiana sul comparto alpino ed a tratti anche sulla dorsale appenninica. Le temperature si manterranno su valori decisamente elevati con punte fino a 38°C nelle valli interne del centro-nord. L’anticiclone tenderà poi a cedere al nord dalla serata di Sabato con i primi forti temporali su Alpi e Prealpi.