Archivio Bollettini

METEO • Nubi in Aumento Poi Allerta Severo Maltempo

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

L’Alta delle Azzorre si trova in elevazione meridiana sul comparto atlantico centro-occidentale e consentirà il fluire di masse di aria fredda polare sul suo lato orientale, inserite all’interno di una saccatura perturbata che tenderà ad affondare verso sud fino in area iberica. Il tutto sarà accompagnato da maltempo e temperature in calo. Tale saccatura ruoterà poi il suo asse verso il Mediterraneo, dove si approfondirà una depressione alla base di un peggioramento del tempo in procinto di investire la penisola italiana.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Lunedì 25 Marzo 2024

NORD
Bel tempo nella prima parte della giornata con sole prevalente su tutte le zone salvo qualche foschia o banco di nebbia mattutino lungo il corso del fiume Po. Tendenza dal pomeriggio ad un graduale aumento delle nubi iniziando da ovest. Nubi che diverranno compatte dalla sera, quando non si escludono sporadiche pioviggini tra Piemonte e Liguria di ponente.

CENTRO
Stabile e soleggiato con ampie schiarite su tutte le zone. Tendenza dal pomeriggio ad un graduale aumento delle nubi di tipo medio alto iniziando dalla fascia tirrenica. In serata non sono da escludersi deboli e sporadiche pioviggini sul litorale tosco-laziale.

SUD ED ISOLE
Bel tempo in area peninsulare con ampie schiarite, mentre sulle isole assisteremo ad un rapido aumento delle nubi che sarà accompagnato dal tardo pomeriggio da qualche pioggia sparsa. Dalla sera nubi in estensione anche alle rimanenti zone.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve aumento soprattutto in area peninsulare ed al nord-est. Minime in generale calo grazie ad i cieli sereni che favoriranno l’inversione termica nei bassi strati.

VENTI E MARI
Ventilazione in rotazione e rinforzo da scirocco, specie nella seconda parte della giornata, quando le raffiche raggiungeranno intensità forte in mare aperto e sulle coste. Mari mossi, con moto ondoso in rapido aumento in area tirrenica, dove i mari risulteranno molto mossi in serata.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Imponente peggioramento nella giornata di Martedì che investirà tutta la penisola, soprattutto le isole, il nord e la fascia tirrenica. Su dette zone la fenomenologia risulterà particolarmente intensa e persistente, tale da determinare le condizioni per allerte legate al rischio idrogeologico. Possibilità anche di temporali. Precipitazioni più deboli in area adriatica. Situazione del tutto simile per Mercoledì con ancora condizioni di diffuso maltempo e di precipitazioni persistenti che tenderanno ad attenuarsi solo in serata. Temperature in calo e ventilazione ciclonica fino a molto forte.