Archivio Bollettini

METEO • Alta Subtropicale All’Attacco su Tutte le Zone

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Una depressione oceanica sui settori inglesi continuerà ad alimentare un teso getto zonale che sta condizionando il tempo su tutti i settori centro-settentrionali europei, fino verso la Russia occidentale. Nel frattempo tale getto tenderà ad affondare verso sud ad ovest della penisola iberica, avvitandosi attorno ad una nascente depressione. Tale scenario barico darà vita all’immediata contro-risposta ascendente dell’alta pressione subtropicale a contributo africano che si collocherà sul Mediterraneo centro-occidentale.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Venerdì 5 Aprile 2024

NORD
Poche nubi, salvo il passaggio di qualche innocuo modesto addensamento nel corso della giornata. Nubi più compatte di tipo medio-basso sui settori liguri, dove non sono del tutto da escludersi effimere pioviggini.

CENTRO
Sereno o poco nuvoloso con passaggio di qualche nube nel corso della giornata. Soltanto sulla Toscana nord-occidentale vi saranno addensamenti per nubi basse, a tratti compatti.

SUD ED ISOLE
Bel tempo con cieli in gran parte sereni salvo il passaggio di qualche modesto addensamento di tipo alto, più compatto in area peninsulare.

TEMPERATURE
Temperature massime in ulteriore lieve aumento con punte diffusamente oltre i 20°C nelle pianure interne più riparate. Minime nel complesso stazionarie. Termiche in quota che inizieranno a salire oltre la media.

VENTI E MARI
Ventilazione debole di direzione variabile, tendente a componente sciroccale in area tirrenica. Mari generalmente poco mossi o al più localmente mossi nelle ore centrali della giornata.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

L’alta pressione di matrice subtropicale tenderà ad intensificarsi ulteriormente portando condizioni di bel tempo su tutta la penisola con cieli sereni o poco nuvolosi, salvo qualche blando ed innocuo addensamento di passaggio, specie sulle regioni settentrionali. Le termiche in quota schizzeranno ben oltre la media, determinando punte massime oltre i 25°C nelle pianure interne. Possibile formazione di qualche banco di nebbie in Val Padana, specie settore centro-occidentale. Ventilazione debole a dominante sciroccale.